Home Attualità A Schignano l'atteso passaggio di consegne tra la 'Vegeta' e lo storico...

A Schignano l'atteso passaggio di consegne tra la 'Vegeta' e lo storico Carnevale

24
0

Schignano – Un lunedi’ speciale e molto atteso quello di domani a Schignano. A mezzanotte la “Vegeta”, riservata ai neodiciottenni e un tempo il saluto del paese prima del “partir soldato”, lascera’ il posto allo storico Carnevale, quello dei “Bei” e dei “Brut”, della linguacciuta “Ciocia”, della “Fugheta”, dei “Sapeur”, della “Sigurta'” e di una tradizione che si rafforza di anno in anno. Un plauso va sicuramente agli schignanesi che questa antica tradizione l’hanno saputa custodire e tramandare, senza cedere ai tentacoli della modernita’.
Tornando a domani, nel pomeriggio (ore 13.30) i coscritti del 1996 si ritroveranno in piazza San Giovanni a Occagno con l’organo, i parenti piu’ stretti e la Fugheta (la storica bandella di strumenti a fiato). I coscritti maschi gireranno per le vie del paese raccogliendo salsicce, frutta e altro cibo per la serata e per la cena (offerto secondo tradizione dai residenti) e intonando le canzoni tipiche della “Vegeta”. Tocchera’ invece alle coscritte allestire il salone per la festa presso lo storico bar Carpigo. Una ritualita’ rimasta tale di anno in anno. In serata (dalle 21) la festa e a mezzanotte l’inizio del Carnevale di Schignano con l’arrivo delle celebri maschere. Il tour de force per i coscritti terminera’ la mattina dell’Epifania, dopo aver partecipato alla Messa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here